A Lanciano ‘Blocco studentesco’ in protesta

A Lanciano, al grido di ‘Basta scuole fatiscenti’, Blocco Studentesco sta manifestando contro il degrado degli edifici scolastici cittadini.

Lacrimogeni, volto ‘anonymus’ e striscioni recanti la scritta ‘basta scuole fatiscenti’: così a Lanciano la protesta di Blocco studentesco, davanti all’ingresso del Liceo Scientifico ‘Galileo Galilei’, contro le condizioni fatiscenti in cui versano le strutture scolastiche cittadine. ‘È davvero inaccettabile – affermano in una nota – che nonostante siano stati trovati i fondi per la ristrutturazione delle strutture scolastiche in  provincia di Chieti Lanciano non ne abbia ricevuto nemmeno una minima parte. Con la manifestazione di stamattina chiediamo a gran voce che il tema della sicurezza venga affrontato in maniera concreta a partire dal sindaco di Lanciano che, tra l’altro, fa parte della Consulta Provinciale’. Ritenendo di non esser mai stati ascoltati, gli studenti di Lanciano si dicono pronti a restare in piazza ‘pur di far capire ai piani alti, che non accetteranno passivamente questo stato di cose e che il Blocco Studentesco continuerà tutte le sue battaglie finché non otterrà garanzie per la sicurezza degli edifici scolastici’.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "A Lanciano ‘Blocco studentesco’ in protesta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*