Volpe agonizzante muore in pieno centro a San Giovanni Teatino

Lasciata morire senza che nessuno la soccorresse: questa la denuncia dell’Oipa (Organizzazione italiana protezione animali) dopo le inascoltate richieste di soccorso di un cittadino che segnalava una volpe agonizzante in pieno centro a San Giovanni Teatino.

L’Oipa (Organizzazione italiana protezione animali) vuol vederci chiaro su quanto accaduto ieri a San Giovanni Teatino dove nessuno è intervenuto ed una volpe è stata lasciata lì a morire’ nonostante le ripetute segnalazioni di un cittadino. Quest’ultimo, infatti, si è accorto intorno alle 19 della presenza in strada della volpe, agonizzante, ma senza lesioni o ferite visibili.  Ha immediatamente lanciato l’allarme chiamando 112 e 113 dopo essersi preoccupato di spostare l’animale sul marciapiede onde evitare venisse investita. Dopo meno di un’ora sono arrivati i Carabinieri che hanno provveduto a contattare il 1515 ossia la Forestale. Trascorse quattro ore, l’animale è morto. ‘Non è accettabile – dicono i volontari dell’Organizzazione protezione animali – che in quattro ore non sia riuscito ad intervenire nessuno. Faremo chiarezza sull’accaduto e chi deve dovrà dare spiegazioni credibili’.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Volpe agonizzante muore in pieno centro a San Giovanni Teatino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*