Un morto e un ferito a Torino di Sangro

Un morto e un ferito grave in un incidente lungo la SS 16 Adriatica in località Le Morge. Nello scontro tra un’autocarro e una moto il centauro ha avuto la peggio.

Col passare delle ore è sempre più chiara la dinamica dell’incidente mortale avvenuto lungo la SS 16, in territorio di Torino di Sangro, all’ora di pranzo di un giorno di festa che ha distrutto una famiglia: una mancata precedenza e lo scontro tra un autocarro e una moto di grossa cilindrata è inevitabile. Sulla moto viaggiava una coppia, moglie e marito residenti a San Salvo. L’ uomo alla guida della moto è deceduto sul colpo per le gravi lesioni interne riportate. Stando ad una prima ricostruzione dell’accaduto, il mezzo si è scontrato con un autocarro che si stava immettendo sulla statale: probabile causa dell’incidente, appunto, una mancata precedenza. La donna, in gravi condizioni, è stata trasferita in eliambulanza a Pescara dopo essere stata soccorsa dal 118 sul posto. Sul luogo dell’incidente la Polizia Stradale e i Carabinieri di Ortona: a loro sono affidate le indagini e i rilievi. La vittima si chiama Berardino Cerroni: originario di Pescina, aveva 38enne ma da tempo risiedeva a San Salvo. Dipendente della Denso, l’uomo guidava la sua moto Kawasaki 1000 con a bordo la moglie, Sabrina Maiorano di 35 anni. Nella foto Berardino Cerroni fotografato proprio a bordo della sua amatissima Kawasaki: una foto del 27 ottobre scorso pubblicata sul profilo Facebook dell’uomo.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Un morto e un ferito a Torino di Sangro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*