Un centro visite nella Riserva dannunziana

Informazioni, didattica e promozione della Riserva dannunziana. A Pescara nasce una ‘porta verde’ con la creazione di un centro visite attivo sin dalla primavera.

Il progetto prevede la creazione di un punto di informazione e di accoglienza con una sorta di centrale operativa all’interno dell’Aurum: verrà, inoltre, realizzato un vero e proprio centro di educazione ambientale attraverso lavori di recupero e allestimento degli spazi interni ed esterni dei locali adiacenti il circolo bocciofilo, nel comparto 5. I lavori verranno effettuanti grazie a fondi che l’Amministrazione ha ‘conquistato’ grazie al progetto presentato dal Comune di Pescara alla Regione. Attraverso il centro visita la Riserva avrà finalmente un luogo in cui sarà possibile accogliere i visitatori e articolare tante e diverse iniziative per rendere consapevoli i cittadini dell’unicità di questo grande e prezioso polmone verde.
In uno spazio ricavato all’ingresso dell’Aurum un muro interattivo, con schermo ad altissima definizione, racconterà l’ecosistema. Quanto ai fondi, si tratta di risorse per complessivi 154.099,36 euro disponibili in bilancio: i lavori inizieranno subito dopo l’Epifania per esser completati entro la primavera.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Un centro visite nella Riserva dannunziana"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*