Udine: schianto in moto fatale per operaio pescarese

Nonostante indossasse il casco, per Daniele Di Deo è stato fatale lo schianto in sella alla sua Yamaha 600. Il 35enne operaio pescarese aveva appena finito il suo turno di lavoro.

Stava tornando a casa in sella alla sua moto Yamaha 600 quando ha perso il controllo del mezzo ed è andato a sbattere contro un palo. Non c’è stato nulla da fare per Daniele Di Deo, 35enne operaio pescarese.

Il giovane, operaio in una ditta di imballaggi nella zona industriale a San Giovanni al Natisone, 4 anni fa aveva lasciato l’Abruzzo per trasferirsi ad Udine. Le cause dell’incidente sono in corso di accertamento da parte della polizia stradale di Udine. L’uomo, appassionato di auto e moto, è deceduto a causa dei traumi riportati.

Sii il primo a commentare su "Udine: schianto in moto fatale per operaio pescarese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*