Teramo, anziano colpito in un bar perde la vista

tortoreto-funerali-marittimiambulanza-notte-600x300

Era il pomeriggio di Natale quando per futili motivi un 29 enne teramano ha colpito con un bicchiere di vetro un 60 enne ferendolo ad un occhio fino a fargli perdere la vista.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Teramo, diretti dal Ten. Pietro Fiano e coordinati dal Magg. Riziero Asci, dopo tre giorni indagini, hanno deferito in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Teramo, un giovane teramano (L.D.F. 29 enne) con l’accusa di lesioni aggravate ai danni di un sessantenne del luogo. Era il pomeriggio di Natale quando a seguito di un diverbio per futili motivi, all’interno di un bar presso una nota stazione di servizio del teramano, il 29 enne con un bicchiere colpiva al volto la vittima causandogli lo scoppio del bulbo oculare sinistro con conseguente perdita della vista. E’ stato l’uomo ferito a raccontare l’accaduto agli inquirenti i quali, tuttavia, sono impegnati nel dare un nome ad un secondo giovane che avrebbe preso parte all’aggressione.

 

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Teramo, anziano colpito in un bar perde la vista"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*