Spacciatori in trasferta arrestati a Termoli

bustina-droga

Due giovani abruzzesi arrestati per spaccio di droga dai Carabinieri di Termoli: ‘beccati’ ad un posto di blocco sulla Ss 16 a bordo di una Ford Focus grigia di ritorno dalla trasferta molisana.

I due stavano transitando sulla Statale 16 a bordo di una Ford Focus grigia, in direzione nord, presumibilmente verso l’Abruzzo, ma alla vista del posto di blocco hanno aumentato la velocità. I Carabinieri, coordinati dal maggiore Fabio Vittorini, si sono lanciati all’inseguimento riuscendo a bloccarli. Una volta fermati, sono stati sottoposti a perquisizione: è a quel punto che uno dei due, un 29 enne della provincia di Chieti, con fare visibilmente nervoso si è allontanato lanciando un involucro verso la vegetazione ai margini della strada. Il gesto non è sfuggito ai Carabinieri che hanno rastrellato la zona ritrovando il pacchetto all’interno sono stati trovati 114 grammi di eroina, già divisa in dosi. Per entrambi è scattato l’arresto per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio. Sono stati trasferiti in carcere a Larino.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Spacciatori in trasferta arrestati a Termoli"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*