Pescara: premiato il 12 enne del portafogli riconsegnato

Dopo le emozioni con gli agenti della Questura di Pescara, è stato ricevuto e premiato dal sindaco Alessandrini il 12 enne che il giorno del suo compleanno ha trovato e restituito un portafogli. Con lui i suoi amici del bel gesto.

Evidentemente non siamo stati gli unici a pensare che si sia trattato di un gesto tanto nobile quanto raro quello compiuto, con la genuinità forse della sua età, dal 12 enne pescarese che si è recato in Questura a consegnare un portafogli trovato poco prima in strada, mentre festeggiava con degli amici il suo compleanno. Oggi Federico, accompagnato dai suoi amici, è stato ricevuto in Comune dal sindaco Alessandrini: per lui gli onori delle riunioni importanti e una pergamena in ricordo del bel gesto. Nelle parole del primo cittadino l’orgoglio di essere il sindaco di cittadini come questi quattro ragazzini. Erano in giro a festeggiare il 12 esimo compleanno di Federico quando hanno trovato a terra, per le strade del centro città, un portafogli: senza pensarci due volte si sono recati a piedi in Questura consegnando ai poliziotti di turno l’oggetto trovato. Gli stessi poliziotti si rendono subito conto della straordinarietà del gesto e, per questo, regalano ai 4 ragazzi ( Federico Orsini, Flavio Di Donato, Antonio Mastrangelo, Daniele Di Zio, Andrea Santini) foto ricordo e un selfie accanto ad una auto della Polizia. Oggi, invece, è stata la volta del sindaco e di un incontro condito di allegria e battute, un pomeriggio che certamente resterà nei cuori di Federico e dei suoi tre amici.

Sii il primo a commentare su "Pescara: premiato il 12 enne del portafogli riconsegnato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*