Maltempo Chieti, stimati 2 milioni di danni

2 milioni di euro per ripristinare i danni provocati dal maltempo, nella sola Chieti,  a strade, impianti di pubblica illuminazione, rete acquedottistica e fognaria.

Impietosa la prima stima dei danni arrecati dalla ondata di maltempo dei giorni scorsi alla sola città di Chieti. A quantificare il danno, parlando di 2 milioni di euro, è il sindaco Di Primio in una nota diramata poco fa, dopo l’ultimo sopralluogo congiunto eseguito da tecnici e assessori in mattinata.

“La situazione è difficile, anche se non drammatica, – ci spiega il sindaco – se si fa eccezione per via Colonnetta dove è stato interdetto il transito anche ai pedoni per l’imminente crollo di un muro di contenimento con un fronte di circa 90 metri e per il ripristino del quale occorreranno non meno di 500.000,00-600.000,00 euro. Chiederò alla Regione – conclude Di Primio – di intervenire anche economicamente per aiutarci a far fronte ad un’emergenza che, al momento, stiamo fronteggiando con nostre risorse. Con gli Assessori Colantonio, Bevilacqua e Di Felice, lunedì stileremo un primo cronoprogramma degli interventi più urgenti”.

 

 

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Maltempo Chieti, stimati 2 milioni di danni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*