Droga e anfetamine in un locale pescarese

bustina-droga

Nel locale, sottoposto in passato anche a provvedimenti di sospensione di erogazione di bevande, trovati involucri di cocaina, hashish, marijuana e anfetamine.

Sono stati i cani cinofili della Polizia, una volta fatti uscire i clienti, a fiutare nascosti in un piccolo magazzino del locale in zona Rancitelli, a Pescara, piccoli involucri contenenti droga e in particolare cocaina, hashish, marijuana e metanfetamine. Nel 2012 un 33enne di Ripa Teatina morì in seguito ad un malore in questo stesso locale. Sottoposto in passato anche a provvedimenti di sospensione di erogazione di bevande da parte del Questore di Pescara, questo ritrovo da tempo era nel mirino dei controlli antidroga in città. Durante il controllo della notte scorsa un giovane di Cugnoli é stato denunciato perché trovato in possesso, in seguito ad una perquisizione personale, di 15 grammi di marijuana. Gli uomini delle forze dell’ordine hanno, inoltre, rilevato irregolarità amministrative.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Droga e anfetamine in un locale pescarese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*