Confcommercio Pescara, Danelli già verso l’addio?

Se confermata la volontà del neo presidente di Confcommercio Pescara, quella di Franco Danelli passerebbe alla storia come il mandato più breve. ‘Attriti’ con l’ex Ardizzi.

Dovrebbe arrivare sul tavolo odierno della giunta camerale la lettera di dimissioni del numero uno di Confcommercio Pescara Franco Danelli: eletto appena due mesi fa, il neo presidente sarebbe pronto a lasciare perchè in attrito con Ezio Ardizzi in merito all’assunzione di un nuovo direttore. Ardizzi avrebbe già pronto il nome da proporre per quel ruolo e sarebbe quello di Paola Grannonico: Danelli, invece, ha fatto capire sin dal discorso del suo insediamento che ad oggi l’ente camerale non può permettersi uno stipendio come quello di un direttore generale a prescindere da nomi e competenze.Un braccio di ferro che vede l’uno contro l’altro due personaggi della città di Pescara ‘caratterialmente’ molto distanti: uno, Ardizzi, sempre pronto a dire la sua l’altro, Danelli, più pacatamente ostinato. Eletto all’unanimità, il neopresidente di Confcommercio potrebbe avere dalla sua i numeri della giunta camerale: sempre che vi siano, in primis con Ardizzi, ancora reali margini di confronto e dialogo. Oggi, intanto, un ordine del giorno di alcuni consiglieri potrebbe far slittare anche solo di pochi giorni la consegna delle sue dimissioni da parte di Danelli: di certo la situazione da dirimere non è semplice a giudicare dalla posizione granitica assunta da Ardizzi sulla ‘vicenda direttore’.

 

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Confcommercio Pescara, Danelli già verso l’addio?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*