Colonnella: operaio rischia di perdere un arto finito sotto ad una pressa

E’ una corsa contro il tempo all’ospedale ‘Mazzini’ di Teramo dove una equipe chirurgica sta cercando di salvare il braccio ad un operaio, 52 enne della provincia di Ascoli Piceno. L’arto è rimasto stritolato sotto una pressa in una azienda di Colonnella.

La vittima del gravissimo infortunio sul lavoro è un operaio di 52 anni di Spinetoli (Ascoli Piceno) che stava lavorando in un’azienda di lamiere della zona industriale di Colonnella. Sul posto i carabinieri che, su disposizione della Procura, hanno sequestrato la pressa nei cui ingranaggi è rimasto intrappolato l’arto dell’uomo. Secondo una prima ricostruzione, l’infortunio sul lavoro è avvenuto mentre l’uomo stava eseguendo la sagomatura di alcune lastre. L’operaio è stato subito soccorso dai colleghi: trasportato all’ospedale ‘Mazzini’ i sanitari si sono immediatamente resi conto della gravità delle ferite.

Sii il primo a commentare su "Colonnella: operaio rischia di perdere un arto finito sotto ad una pressa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*