Cocaina in borsa termica, due albanesi in manette

bustina-droga

Avevano nascosto la ‘roba’, 200 grammi di cocaina, in una borsa termica: entrambi minorenni ed albanesi sono stati arrestati dalla Polizia a L’Aquila.

A nulla è valso l’ingegnoso nascondiglio che i due albanesi minorenni, arrestati poco fa a L’Aquila, avevano escogitato: i 200 grammi di cocaina nascosti in una borsa termica, a sua volta nascosta nel tronco di un albero, sono stati trovati dagli uomini della Polizia de L’Aquila. I due sono stati visti prelevare parte dello stupefacente: seguiti dal personale della squadra mobile fino all’abitazione, una volta usciti sono stati fermati e trovati con 15 dosi di cocaina già pronte per lo smercio e altri 180 grammi ancora da confezionare.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Cocaina in borsa termica, due albanesi in manette"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*