Bussi, tavolo del Pd per la bonifica

D’Alfonso, l’on. Castricone e una delegazione del circolo PD di Bussi sul Tirino tutti intorno allo stesso tavolo, questa mattina, per chiarire e risolvere la complessa questione della bonifica del sito.

Si è svolto questa mattina l’incontro ‘per chiarire e risolvere la complessa questione della bonifica del sito della Solvay’. Intorno allo stesso tavolo il Presidente Luciano D’Alfonso, l’on. Antonio Castricone e una delegazione del circolo PD di Bussi sul Tirino. Le proposte della delegazione guidata dall’on. Castricone, motivata dall’intenzione di superare le incomprensioni verificatesi a livello locale, possono essere riassunte in tre punti : contrarietà all’acquisizione da parte del Comune di Bussi sul Tirino dei terreni di proprietà della Solvay che saranno oggetto di bonifica; analisi e verifica periodici del piano industriale che verrà proposto dall’impresa che intenderà investire sulla reindustrializzazione del sito; ottimizzazione e  conclusione del processo di bonifica avviato dal Commissario Goio. D’Alfonso ha accolto le proposte suggerendo di utilizzare lo strumento delle ‘garanzie performanti da richiedere all’impresa che intenderà avviare il processo di reindustrializzazione’. Il Presidente ha altresì sottolineato l’importanza che l’intero processo veda il coordinamento del Ministero dell’Ambiente. Martedì prossimo, 19 gennaio, un incontro con l’amministrazione comunale di Bussi sul Tirino.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Bussi, tavolo del Pd per la bonifica"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*