Ad Alba Adriatica, S.Egidio e S.Omero la Tari è corretta

La società che gestisce il calcolo e l’emissione precisa che ad Alba Adriatica,        S.Egidio alla Vibrata e S.Omero la Tari è corretta e che non è stata applicata più volte la tassa variabile.

Il chiarimento arriva dalla Poliservice, società che si occupa della Tari nei Comuni per i quali svolge il servizio di calcolo e bollettazione del tributo: Alba Adriatica, Sant’Egidio alla Vibrata e Sant’Omero.

“I dubbi che larga parte dell’utenza sta manifestando – si legge nella nota di Poliservice – riguardano gli erronei calcoli del tributo per le pertinenze abitative (come garage, box auto, cantine e posteggi) con l’applicazione della tariffa variabile più volte ripetuta per le singole pertinenze stesse, che fanno lievitare il costo della bolletta Tari. Poliservice fuga i dubbi alle utenze direttamente servite. Gli uffici deputati chiariscono che la tariffa fissa viene applicata su tutti i mq detenuti (e quindi abitazione principale, cantina, garage e altre pertinenze eventuali), mentre la tariffa variabile (che tiene in considerazione il numero dei componenti il nucleo familiare) viene applicata una sola volta e non anche per ogni singola pertinenza o accessori di cui si compone la proprietà immobiliare. Esempio: se un utente residente in uno dei tre Comuni gestiti da Poliservice ha una proprietà composta da abitazione principale di 100 mq più garage di 20 mq più cantina di 20 mq ed il nucleo familiare è di quattro componenti, nel calcolo Poliservice applica quota fissa e quota variabile per il totale dei metri quadrati (nel caso dell’esempio 140 mq). Quindi, non applica la quota variabile tre volte e cioè una per ogni pertinenza. Per cui, bolletta alla mano, gli utenti dei tre Comuni gestiti da Poliservice posso stare tranquilli sulla regolarità della procedura seguita”.

Sii il primo a commentare su "Ad Alba Adriatica, S.Egidio e S.Omero la Tari è corretta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*