A Chieti scalo controlli e arresti antidroga

SONY DSC

Controlli antidroga nella zona della movida universitaria a Chieti scalo: dopo l’arresto di un 34 enne di Scafa, ieri ancora un arresto dei carabinieri.

Nell’ambito dei controlli antidroga che i Carabinieri di Chieti hanno intensificato nella zona dello scalo, e negli ambienti universitari,  dopo l’arresto di un 34 enne di Scafa sorpreso con alcune dosi di cocaina nell’auto e poi altro stupefacente nella sua abitazione, ieri pomeriggio è stata la volta di un 39 enne albanese anche lui trovato in possesso di ‘roba’ pronta per lo spaccio. L’uomo, noto alle forze dell’ordine, è stato fermato dai Carabinieri mentre si aggirava, con fare sospetto, nel centro cittadino a bordo di un’auto di grossa cilindrata. Dalla perquisizione personale e del mezzo sono stati trovati due etti di cocaina già divisi in dosi. Il 39 enne è stato rinchiuso nel carcere di Chieti.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "A Chieti scalo controlli e arresti antidroga"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*