Pescara, il Tar rigetta ricorso “Viale Regina Margherita”

Il TAR ha rigettato il ricorso presentato dall’Associazione “Tutela ambiente e vita per Viale Regina Margherita e dintorni” con cui si chiedeva l’annullamento dell’ordinanza relativa alla riduzione della Z.T.L. 3. Esulta il Comune.

 

“Un’altra decisione dei giudici amministrativi che conferma la correttezza dell’azione del Comune di Pescara nell’assumere provvedimenti finalizzati a disciplinare la mobilità cittadina  – commentano a caldo la sentenza emessa ieri il sindaco Marco Alessandrini e il vice sindaco e assessore alla Mobilità Enzo Del Vecchio – Tutte le istanze riguardanti l’ordinanza sindacale 307/2015 sono state rigettate in quanto i giudici del TAR non hanno ritenuto fondato nessuno dei motivi addotti dai ricorrenti”. Con questa sentenza il TAR ha ritenuto che la sola parte dell’ordinanza 323/2015 riguardante la Z.T.L. 3 Ambientale su viale Regina Margherita vada annullata, poiché per l’eliminazione della chiusura nelle giornate del sabato pomeriggio dalle 17 alle 20 i giudici hanno rilevato che “… era necessario che l’Amministrazione desse conto delle valutazioni effettuate in ordine all’incidenza delle nuove misure sugli interessi pubblici sottesi alla istituzione e disciplina della ZTL in questione”. Un annullamento che sarà oggetto di immediato adeguamento da parte dell’amministrazione comunale, in linea, peraltro, con tutta l’attività in corso e che prevede l’installazione di una telecamera anche su Via Leopoldo Muzii.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Pescara, il Tar rigetta ricorso “Viale Regina Margherita”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*