Venerdì niente pappa nelle scuole pescaresi

In vista della mobilitazione della categoria ristorazione e pubblici esercizi, venerdì 5 febbraio anche a Pescara le scuole non faranno servizio mensa.

Da una comunicazione fra la Cir Food, la società che gestisce il servizio delle mense comunali, e il dirigente del settore Politiche Sociali Marco Molisani è risultato che vi sarà una grande adesione da parte degli operatori delle mense scolastiche alla giornata di mobilitazione. Per questo motivo l’assessore comunale Diodati ha diramato poco fa un comunicato per chieder anche alla stampa di allertare i genitori del disservizio a questo punto certo. ‘Anche se ad oggi non è possibile quantificare con precisione le unità di personale che effettivamente parteciperanno- spiega l’assessore-  si è deciso di sospendere l’attività di refezione per quanto riguarda gli istituti comprensivi dove il servizio mensa è attivo. Si tratta di una decisione che nasce per non creare alle famiglie disagi derivanti dall’incertezza riguardo all’operatività del servizio mensa’. Nulla cambia, invece, per gli asili nido dove l’attività di refezione sarà regolarmente garantita.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Venerdì niente pappa nelle scuole pescaresi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*