Atessa, presi tre anni dopo il furto

Atessa, tre anni dopo il furto presi i ladri di un noto bar tabacchi: forzando nove macchinette “Slot Game” i tre rumeni arrestati oggi erano riusciti a portar via 20 mila euro.

 

Era la notte tra il 19 e il 20 novembre 2012 quando ignoti, dopo aver forzato una finestra, riuscivano a penetrare nel Bar GEMELLI e annessa tabaccheria, in via Saletti di Atessa: dopo aver forzato 9 macchinette Slot Game i malviventi riuscivano ad impossessarsi di circa 20 mila euro, dandosi alla fuga subito dopo. Dopo tre anni di indagini i Carabinieri del Nucleo Opoerativo e Radiomobile della Compagnia di Atessa, sono riusciti ad identificare gli autori del furto. Si tratta di tre cittadini rumeni denunciati per furto pluriaggravato: tutti e tre hanno precedenti penali, sono nullafacenti e risiedono a Città Sant’Angelo.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Atessa, presi tre anni dopo il furto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*