Sulmona, preso l’imbrattatore dei muri

Preso a Sulmona l’imbrattatore di molti muri del centro città: è un 62enne denunciato dalla polizia per imbrattamento e diffamazione aggravata. Prediligeva frasi offensive contro forze di polizia, avvocati, partiti politici, magistratura.

Fondamentali per arrivare all’identikit dell’uomo le immagini di molte telecamere di videosorveglianza di locali o abitazioni private: ogni volta che compariva una nuova scritta l’uomo era passato pochi istanti prima.

 

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Sulmona, preso l’imbrattatore dei muri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*