Pettorano, muore a 30 anni contro un albero

Si chiamava Roberto Zappa il 30 enne residente a Pescocostanzo morto a seguito di un incidente stradale. Il giovane stava percorrendo la statale 17 in direzione Sulmona: per un’atroce fatalità in senso opposto viaggiava la mamma.

Il giovane stava percorrendo la statale 17 in direzione Sulmona quando all’altezza del bivio di Pettorano sul Gizio ha perso il controllo dell’autovettura finendo contro un albero. Uno schianto terribile: per il 30 enne non c’è stato niente da fare. Atroce fatalità il fatto che la mamma del ragazzo stesse viaggiando, in direzione opposta, lungo la stessa strada in compagnia di un’amica. Impossibile per la donna non riconoscere l’auto del figlio in quelle lamiere accartocciate: un dramma che le si è consumato sotto gli occhi tra la disperazione dei soccorritori costretti a confermarle che in quel che restava di una Opel Corsa grigia  c’era il ‘suo’ Roberto. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia stradale di Sulmona per i rilievi necessari per risalire alla dinamica dell’incidente. Dai primi accertamenti sembrerebbe esclusa la presenza di altre auto concausa dell’incidente. Ad allertare subito i soccorsi sono stati degli agricoltori che in quel momento stavano seminando i campi a pochi metri dal luogo dell’incidente mortale.

 

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Pettorano, muore a 30 anni contro un albero"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*