Montesilvano, Villa Falini preda di senza tetto e vandali

Villa Falini preda di senza tetto e vandali: a denunciarlo i consiglieri di ‘Abruzzo Civico-Montesilvano Democratica’ Lino Ruggero e Paolo Rossi. Una struttura destinata prima agli anziani e poi alle famiglie bisognose presa di mira da balordi e vandali.

 

Intervenuta sul posto, la polizia municipale ha constatato gli ingenti danni subiti dal Falini, una struttura destinata prima agli anziani e poi alle famiglie bisognose. Nei giorni scorsi la villa, situata su corso Umberto, è stata presa di mira da balordi che hanno infranto i vetri delle finestre, divelto la serratura, danneggiato i locali interni  e messo fuori uso la centralina elettrica smontandola fino a portarla via. ‘L’edificio- polemizzano i due consiglieri comunali – di notte è dimora per i vagabondi grazie ad un’amministrazione incapace di salvaguardare il patrimonio della città e di mettere al primo posto la sicurezza dei cittadini. Il sindaco la finisca di giocare a nascondino e, soprattutto, la finisca di fare proclami. A novembre aveva sbandierato di voler far diventare Villa Falini una mensa per i poveri e, invece, oggi è un bivacco completamente deturpato’.

 

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano, Villa Falini preda di senza tetto e vandali"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*