Attiva, depositate in Ministero le carte dell’interpello

“Abbiamo inoltrato alla Direzione Generale del Ministero del Lavoro l’istanza di interpello condivisa con i legali dei lavoratori”: così il sindaco di Pescara Alessandrini riferendo i passi in avanti compiuti nella vicenda Attiva.

“Nella mattinata odierna, insieme al presidente della Regione Luciano D’Alfonso, all’assessore regionale al Lavoro Andrea Gerosolimo e a Manolo Da Silva, delegato dagli ex interinali – prosegue il primo cittadino – siamo stati ricevuti dal ministro del Lavoro Giuliano Poletti. Il ministro ha assicurato che aprirà un dossier specifico sull’argomento, esaminando la documentazione inoltrata, verificando la percorribilità della proposta e garantendo una risposta nei tempi più rapidi possibili”.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Attiva, depositate in Ministero le carte dell’interpello"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*