Bonifica Bussi, Toto arriva tardi e perde ricorso al Tar

La Toto Holding Spa perde il ricorso al Tar relativo al bando di gara per la bonifica delle discariche 2A e 2B di Bussi; resta pendente il giudizio del Consiglio di Stato sul primo ricorso.

La notizia è stata diffusa dal Forum H2O Abruzzo, che parla di seconda bocciatura, motivata con il ritardo nella presentazione. Resta invece ancora pendente il ricorso presentato al Consiglio di Stato relativamente al primo provvedimento negativo espresso dal Tar del Lazio.

Nella nota stampa del Forum H2O si legge:

“Il Tar del Lazio ha bocciato ieri un secondo ricorso sulla gara di appalto per la bonifica delle discariche 2A e 2B nel Sito nazionale per le Bonifiche di Bussi. I giudici non sono entrati nel merito dei motivi del ricorso, giudicandolo irricevibile per tardività nella sua promozione rispetto ai termini di legge. Nella sentenza si legge che l’impugnativa non può che essere riconosciuta – al pari della precedente – come tardivamente proposta e, dunque, deve essere dichiarata irricevibile, ai sensi dell’art. 35 c.pr.amm.”.

 

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Bonifica Bussi, Toto arriva tardi e perde ricorso al Tar"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*