Pescara: non ce l’ha fatta l’uomo investito sul lungomare il 5 giugno

Non ce l’ha fatta l’uomo di 76 anni che lo scorso 5 giugno era rimasto gravemente ferito in seguito ad un incidente stradale avvenuto sul lungomare di Pescara. Ottavio Franceschetti è morto stamani nel reparto di Rianimazione dell’ospedale del capoluogo adriatico.

La mattina del 5 giugno il 76enne aveva appena parcheggiato il suo scooter sul bordo della strada, lato monti, all’altezza dello stabilimento balneare ‘Il Moro’, e stava attraversando la riviera, quando è stato travolto da una moto, che procedeva in direzione Nord-Sud, condotta da un 42enne di Montesilvano, anche lui rimasto gravemente ferito. Dei rilievi si era occupata la Polizia municipale.

RETTIFICA (25 giugno 2019): Ottavio Franceschetti non aveva parcheggiato il suo scooter sul bordo della strada, come riportato erroneamente in un primo momento. L’investimento sarebbe avvenuto mentre l’uomo stava attraversando la strada in direzione mare-monti.

Sii il primo a commentare su "Pescara: non ce l’ha fatta l’uomo investito sul lungomare il 5 giugno"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*