Incendi Abruzzo: le proposte di Ambiente e/è Vita

Ambiente e/è Vita Abruzzo Onlus, in collaborazione con Res Gea, interviene sull’emergenza incendi e presenta il progetto “Adotta un Bosco: Sostieni la Sostenibilità.”

L’associazione, fondata da Nino Sospiri, ha voluto dire la sua sugli incendi che stanno martoriando la nostra regione. Per bocca del presidente nazionale Benigno D’Orazione e del presidente regionale, Patrizio Schiazza, ha evidenziato proposte e criticità nella gestione dell’emergenza. In particolare, Lorenzo Sospiri, che oggi ha ufficializzato l’adesione all’associazione, ha sostenuto che la Regione Abruzzo ha sottovalutato l’invito del giugno scorso che la Protezione Civile rivolgeva alle Regioni, a tenere alta l’attenzione sulla possibilità di incendi, vista la stagione particolarmente calda e il fatto che non c’è più la Forestale. D’Orazio ha poi chiesto un inasprimento delle pene per i piromani e anche maggiore monitoraggio e la mappatura di tutti gli eventi incendiari fino ad oggi, la raccolta dei dati sull’aria, campagne informative che partono dalle scuole e il coinvolgimento delle università.

 

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Incendi Abruzzo: le proposte di Ambiente e/è Vita"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*