Teramo, rotonda Ponte Vezzola ancora senza fermata

In relazione alla nuova rotonda Anas di Ponte Vezzola la Fit Cisl di Teramo segnala di nuovo l’assenza di una fermata provvisoria per il Trasporto Pubblico Locale.

Le segreterie territoriali della Fit-Cisl di Teramo sottolineano che, nonostante sia trascorso quasi un mese dalle problematiche legate alla nuova rotonda Anas di Ponte Vezzola, nonostante i sopralluoghi dei tecnici e dell’amministrazione comunale e dopo vari rimpalli di responsabilità, non si è ancora stati in grado di provvedere alla formalizzazione di una fermata provvisoria per il corretto espletamento del servizio di Trasporto Pubblico Locale. La Fit Cisl segnala anche che i lavori sono di nuovo fermi e stigmatizza l’assenza di illuminazione che rende la rotonda molto pericolosa nelle ore notturne.

“Siamo invece soddisfatti per le modifiche di esercizio attivate dalla Baltour s.r.l. che, anche su segnalazione di questa segreteria relativamente alle esigenze dei  pendolari – universitari e lavoratori – ha istituito alle 8.10 del mattino una corsa bis della linea 7 dalla Stazione FS all’Università di Colleparco. Per tutte le restanti problematiche legate al Servizio Urbano di Teramo, per il quale si ricorda che la programmazione è sempre di competenza e dell’Ente Comunale, comprese le fermate, la Segreteria della Fit Cisl Teramo si riserverà di rendere noto di volta in volta alla cittadinanza tutte le criticità riguardanti l’esercizio del TPL”.

Sii il primo a commentare su "Teramo, rotonda Ponte Vezzola ancora senza fermata"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*