Giulianova, toelettatori d’Abruzzo chiedono riconoscimento

Per difendere e ottenere il riconoscimento della categoria scende in campo Casartigiani Abruzzo: a Giulianova incontro con i toelettatori degli animali da compagnia.

Gli umani lottano per ottenere il riconoscimento legislativo della professione, i loro “clienti” a quattro zampe lottano per il diritto al parrucchiere, anche se qualche barboncino discutibilmente addobbato ne farebbe volentieri a meno. In Abruzzo sono circa 90 le imprese artigiane dei toelettatori degli animali da compagnia, categoria in forte ascesa.

“La toelettatura degli animali da compagnia è un’arte artigiana che va difesa, per questo Casartigiani Abruzzo organizza, domenica 1° ottobre a Giulianova, un incontro con i toelettatori. Lo scopo è quello di sostenere e valorizzare una categoria che annovera sul territorio regionale 90 imprese del settore. L’incontro si terrà alle ore 10, nella sede di Casartigiani di Giulianova, in via Matteotti 21 (Palazzo Consorform). I toelettatori lottano per ottenere un riconoscimento legislativo della propria professionalità che ogni giorno si esprime a favore degli animali domestici. Casartigiani si schiera al fianco di questi operatori poiché ritiene che la toelettatura sia un’arte artigiana che vada difesa e valorizzata. Per questo motivo si chiede di porre un freno all’apertura “selvaggia” di centri di toelettatura, obbligando i futuri toelettatori a corsi professionali specifici che garantiscano e attestino competenza e capacità di chi gestisce gli animali. A oggi, in assenza di quadri normativi, chiunque, a prescindere dalla propria formazione professionale, può aprire un’attività di toelettatura arrecando, secondo la categoria, gravi danni al settore”.

Alla riunione interverranno il dirigente nazionale Casartigiani Paolo Melfa e la referente di categoria per l’Abruzzo Marilolina Serafini. I lavori saranno introdotti dal saluto dei coordinatori regionali Casartigiani Dario Buccella e Flaviano Montebello.

Sii il primo a commentare su "Giulianova, toelettatori d’Abruzzo chiedono riconoscimento"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*