Ghiaccio sui cavi elettrici, Enel avvia interventi nel teramano

Tecnici dell'ENEL su un traliccio innevato (Foto ENEL)

Domani nel teramano via agli interventi Enel per rendere gli impianti più sicuri e resistenti. Pali e cavi high tech dovrebbero evitare i disagi subiti durante il maltempo di gennaio.

Nel teramano sarà avviato domani un importante intervento di ammodernamento. A compiere i lavori è E-Distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce le reti elettriche di media e bassa tensione. L’operazione è volta al potenziamento degli impianti e delle linee attraverso l’introduzione di tecnologie di nuova generazione, più resistenti e con maggiore livello di automazione e telecontrollo. Le località interessate sono Garrano, Putignano e Villa Rupo; la linea in oggetto – che serve complessivamente 1300 utenti – collega gli impianti di Putignano a quelli di Campli. La durata prevista dei lavori è di circa tre settimane. Occorrerà procedere alla rimozione e alla successiva sostituzione di 30 sostegni della rete elettrica, oltre che alla posa di 2500 metri di cavo elicord, più resistente dei conduttori tradizionali agli eventi esterni. In particolare, l’elicord è stato progettato per impedire la formazione di manicotti di ghiaccio – come accaduto durante il maltempo di gennaio – inoltre è più flessibile e meno soggetto a rotture.

Trattandosi della sostituzione di interi tratti di linea, durante alcune fasi dei lavori si renderanno necessarie temporanee interruzioni di energia elettrica. L’interruzione riguarderà solo i clienti serviti direttamente dagli impianti, in particolare alcune utenze nelle contrade Villa Rupo, Garrano Alto, Garrano Basso, Ponte Corvo, Cecco. Per provvedere ad informare i cittadini E-Distribuzione sta disponendo affissioni dettagliate nelle aree interessate.

“Questo intervento porta avanti il processo di installazione di cavo con tecnologia elicord in alcune aree strategiche del territorio provinciale e regionale – spiega Giuseppe Santino, responsabile E-Distribuzione Lazio, Abruzzo e Molise – L’obiettivo è aumentare il grado di resilienza della rete elettrica nelle aree più esposte ad eventi atmosferici, aumentando così la sua capacità di risposta ad eventi esterni”.

Le interruzioni del servizio si potranno verificare nella fascia oraria 9 – 16:30 nelle sole giornate in cui l’attività richiederà disalimentazioni delle linee, in particolare 26, 27 e 30 settembre e 2, 4 , 9 e 13 ottobre. E-Distribuzione raccomanda di non utilizzare ascensori e di non commettere imprudenze contando sull’assenza di elettricità. Per informazioni è possibile consultare il sito e-distribuzione.it oppure inviare un SMS al numero 320.2041500 riportando il codice POD(IT001E…) presente in bolletta, oppure scaricare e consultare la App gratuita per Smartphone “Guasti e-distribuzione”. Per segnalare guasti è sempre disponibile il Numero Verde 803.500.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Ghiaccio sui cavi elettrici, Enel avvia interventi nel teramano"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*