Per rubare una caldaia rischiano di far saltare un palazzo

Sono entrati in uno studio professionale di Avezzano ed hanno asportato dal muro una caldaia lasciando aperto il gas e rischiando di far saltare in aria tutto il palazzo. Esplosione sventata da una telefonata anonima ai Vigili del fuoco.

Sono entrati in uno studio associato di ingegneri di Avezzano ed hanno asportato dal muro una caldaia, del valore di 300 euro, lasciando aperto il gas e rischiando di far saltare in aria tutto il palazzo. L’esplosione è stata scongiurata dai Vigili del fuoco di Avezzano allertati da una telefonata anonima: intervenuti all’apertura dei negozi hanno fatto in tempo a bloccare il gas che durante la notte aveva saturato l’ambiente. Sull’episodio indaga la Polizia di Stato di Avezzano che sta svolgendo gli accertamenti del caso.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Per rubare una caldaia rischiano di far saltare un palazzo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*