Tagliacozzo, un intero paese in piazza col sindaco

Serrande abbassate in un paese completamente silenzioso: così oggi l’intero paese di Tagliacozzo in piazza accanto al sindaco, Maurizio Di Marco Testa, vittima di un atto intimidatorio.

Una vera folla (più di 300 persone) si è radunata di fronte al Palazzo comunale per la manifestazione organizzata come segno di affettuosa solidarietà col sindaco Di Marco Testa: un uomo, un politico che sta combattendo una guerra assai amara. Voci di solidarietà sono giunte anche dal Parlamento: il gruppo neocostituito di ‘Sinistra Italiana’, ha espresso, in una missiva recapitata oggi al sindaco, estrema vicinanza ad un uomo “coraggioso e determinato” auspicando che venga fatta chiarezza su quanto accaduto. Attimi di commozione per il racconto della figlia Ilaria, rimasta evidentemente scioccata da quanto ha vissuto sulla sua pelle. Infine, un invito rivolto da Di Marco Testa alle massime istituzioni: “Non lasciate – ha detto – mai da soli i sindaci, poichè essi rappresentato, come buoni padri di famiglia, nel bene e nel male, l’interesse di una comunità”. Tagliacozzo, dal canto suo, aspetta risposte concrete per poter tornare a vivere la realtà di un piccolo centro ora spaventato.

Tagliacozzo

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Tagliacozzo, un intero paese in piazza col sindaco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*