15 enne litiga col padre e si getta dal balcone

Potrebbe essere stato un violento diverbio col padre a spingere un 15 enne di Sant’Omero a gettarsi dal balcone della abitazione di famiglia. Il volo di 8 metri gli ha causato diversi traumi.

E’ precipitato dal secondo piano della palazzina dove abita con la famiglia il 15 enne  trasferito d’urgenza, con un’ambulanza del 118, all’ospedale Mazzini di Teramo. E’ accaduto a Sant’Omero dove il ragazzino vive con la famiglia. Secondo una prima ricostruzione, fatta dai militari, l’adolescente avrebbe avuto una accesa discussione con il padre e per reazione si sarebbe gettato dal balcone dell’abitazione finendo sulla rampa del garage che si trova due piani sotto. E’ stato lì che i sanitari del 118 lo hanno soccorso: il volo di circa 7-8 metri gli ha procurato diversi traumi.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "15 enne litiga col padre e si getta dal balcone"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*