D’Alfonso rientra da Bruxelles per i sindaci in protesta

La protesta dei sindaci del Vastese, che hanno bloccato la ss 16 Adriatica, arriva a Bruxelles da dove D’Alfonso fissa un incontro urgente per le 21 a Vasto.

La protesta dei sindaci del medio e alto Vastese, che questa mattina hanno bloccato a Vasto Marina il traffico sulla ss 16 Adriatica, arriva fino a Bruxelles dove si trova il presidente Luciano D’Alfonso: tutti convocati per le ore 21 in municipio a Vasto. Un incontro la cui urgenza è data dalla massiccia forma di protesta portata letteralmente in strada dai tanti sindaci che hanno bloccato la SS16 all’altezza di Vasto Marina. D’Alfonso verificherà ‘con i sindaci le iniziative sinora intraprese dopo le frane dei giorni scorsi sulla viabilità statale, provinciale e comunale’. Al momento la Regione ha in corso opere di rifunzionalizzazione delle strade provinciali a San Buono (420 mila euro) e a Borrello (200 mila euro). D’Alfonso, nell’annunciare il suo tempestivo rientro in Abruzzo, ha fissato l’incontro a Vasto alle 21 in Municipio. Alla protesta hanno aderito anche i colleghi della sponda molisana del fiume Trigno.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "D’Alfonso rientra da Bruxelles per i sindaci in protesta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*