Tercoop, il Movimento 5 Stelle va ancora in Procura

Si arricchisce di nuovi particolari l’inchiesta sulla gestione dei parcheggi a pagamento in centro storico a Teramo.

Li ha forniti il deputato ed ex consigliere comunale del Movimento 5 stelle Fabio Berardini, che qualche anno fa aveva presentato un esposto sulle ripetute proroghe a partire dal 2012 dell’affidamento del servizio alla Tercoop. Per questo motivo nella giornata di ieri, 9 dicembre, il parlamentare è stato a colloquio in Procura con il pm Davide Rosati che a maggio ha aperto il fascicolo sulle strisce blu, ipotizzando i reati di abuso d’ufficio e appropriazione indebita. I Nuovo elementi forniti al magistrato riguardano i recenti sviluppi della vicenda e l’iniziativa portata avanti dal Movimento 5 stelle in comune. Situazione su cui sempre i grillini lamentano, anche la mancata consegna delle carte da parte dell’amministrazione.

Sii il primo a commentare su "Tercoop, il Movimento 5 Stelle va ancora in Procura"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*