Chieti: Picchiati per aver inneggiato al Pescara

Polizia-paziente-aggredisce-medico

Sono stati picchiati per aver inneggiato al Pescara , si tratta di 4 studenti tra i 20 e i 26 anni. E’ successo a Chieti Scalo.

I giovani sono stati aggrediti intorno alla mezzanotte di ieri all’uscita del Campus universitario di Chieti, dopo una serata all’insegna del divertimento, da un gruppo di una decina di persone, anch’esse giovani. Tutto è partito da un coro: “Torneremo in Serie A”, a cui ha fatto seguito la raffica di calci, pugni e, a completare il tutto, l’utilizzo di un paletto di ferro per la segnaletica.
All’arrivo della polizia gli aggressori si erano ormai dileguati. Potrebbe trattarsi di  un episodio di campanilismo calcistico, sul fatto sono in corso le indagini della Digos.

Gli studenti aggrediti hanno portato lesioni e ferite guaribili tra i 4 e i 7 giorni

 

Sii il primo a commentare su "Chieti: Picchiati per aver inneggiato al Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*