Lanciano: 14 enne aggredito e derubato, arrestato un rom

Lanciano: 14 enne aggredito e derubato, arrestato uno zingaro di 20 anni. Terribile disavventura per un 14 enne di Lanciano malmenato e rapinato per soli 5 euro. Dopo sei mesi dal fatto i Carabinieri di Lanciano hanno fatto luce sull’inquietante episodio e hanno arrestato, su disposizione del gip Massimo Canosa, il rom Sante Guarnieri, 20 anni, di Lanciano, finito agli arresti domiciliari.

Malmenato per rapina a 14 anni per soli 5 euro. Dopo sei mesi dal fatto i carabinieri di Lanciano hanno fatto luce sull’inquietante episodio e hanno arrestato, su disposizione del gip Massimo Canosa, il rom Sante Guarnieri, 20 anni, di Lanciano, finito ai domiciliari. Il brutto episodio si è verificato lo scorso settembre. L’indagato ha braccato il ragazzino e dopo averlo afferrato al braccio lo ha prima scaravento contro muro, all’interno di un vicolo del centro storico, poi colpito con tre pugni sull’addome. Infine gli ha sfilato i pochi spiccioli che la giovane vittima aveva in tasca, ammontanti a 5 euro. Il provvedimento cautelare è stato chiesto dal procuratore facente funzione Rosaria Vecchi. Medicato in ospedale il ragazzino ha riportato contusioni all’addome. La denuncia del brutale episodio di rapina è stata fatta dai genitori del minorenne. All’ identificazione dell’aggressore si è giunti grazie alle testimonianze di un altro minore e di una passante, i quali, con senso civico, si sono messi a disposizione dell’autorità giudiziaria. Per la procura l’arrestato, privo di lavoro, trarrebbe i propri profitti dal compimento di attività illecite

Sii il primo a commentare su "Lanciano: 14 enne aggredito e derubato, arrestato un rom"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*