25 aprile Abruzzo: la bandiera no ombrina diventa vessillo della Resistenza

anpipescara

In occasione della  giornata della Liberazione del 25 aprile in Abruzzo quest’anno la bandiera no ombrina diventerà vessillo della Resistenza.

La bandiera no ombrina diventa vessillo di una nuova Resistenza per  la promozione dell’energia  sostenibile e sarà tra simboli dei momenti delle manifestazioni organizzate dall’Anpi Pescara Ettore Troilo  in collaborazione con la Cgil  e il Comune di Pescara. Tra le numerose iniziative previste, oltre alla presenza nelle cerimonie ufficiali , che coprono per più giorni luoghi in tutta la Regione Abruzzo, spettacoli teatrali, incontri sui valori della Costituzione, seminari sull’Atlante delle stragi nazifasciste in Abruzzo, spicca la proiezione del film ‘L’uomo che verrà’ di Giorgio Diritti la sera nel 24 aprile nell’iniziativa Aspettando la Liberazione presso la sala del Consiglio Comunale di Pescara.  Il 25 aprile presso la Madonnina-Ponte del Mare si terrà la consueta manifestazione pubblica con interventi e dibattiti.  Il presidente della Anpi Pescara Ettore Troilo  Luca Prosperi , il presidente del consiglio comunale Antonio Blasioli e la segretaria provinciale della Cgil di Pescara Emilia Di Nicola hanno spiegato che ome ogni anno si effettuerà nell’occasione anche la consegna della targa di Anpi Pescara a quell’istituzione, associazione, soggetto che più si è distinto come emblema dell’Italia che Resiste.  Il presidente Prosperi ha detto che “questa volta il riconoscimento verrà dato alla bandiera di No Ombrina ‘Vessillo di una nuova Resistenza e per le innumerevoli battaglie a tutela non solo dell’ambiente ma anche della democrazia, della partecipazione e della trasparenza”.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "25 aprile Abruzzo: la bandiera no ombrina diventa vessillo della Resistenza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*