Caos Statale 16: il 26 gennaio manifestazione a Silvi

Domenica 26 gennaio a Silvi si terrà una manifestazione per discutere sull’emergenza causata dal transito di mezzi pesanti sulla Statale 16 Adriatica in seguito alla chiusura del viadotto del Cerrano sulla A/14.

I cittadini di Silvi sono esasperati e chiedono soluzioni urgenti che affrontino la situazione che da settimane sta causando numerosi disagi, dopo la chiusura di un tratto della A/14, e il dirottamento del traffico sulla Statale 16 Adriatica. Dopo il summit dei capigruppo consiliari, svoltosi il 22 gennaio in municipio, è stata organizzata una manifestazione in programma, con inizio alle ore 10, in piazza Marconi.

Il sindaco Andrea Scordella invita l’intera cittadinanza ad intervenire. Il primo cittadino così come i capigruppo consiliari ritiene che “Lo spostamento tout court del transito dei tir dalla A/14 alla SS 16 non può e non deve essere considerata come la soluzione al problema della chiusura ai mezzi pesanti del tratto autostradale Pescara Nord/Pineto. Se in un mese abbiamo subito danni così gravi figuriamoci cosa potrebbe accadere se questa storia dovesse continuare ancora.

Il 26 gennaio si parlerà dell’emergenza che Silvi sta vivendo in questi giorni e quali potranno essere le iniziative che tutta la città, amministratori pubblici, organizzazioni di categoria, associazioni, comitati civici e cittadini assumeranno per far valere i loro sacrosanti diritti. Nel frattempo si sta procedendo alla richiesta ufficiale di autorizzazione per lo svolgimento di quella che sarà la prima grande manifestazione pubblica organizzata per suscitare l’attenzione e l’interesse del governo e dei media nazionali”.

Sii il primo a commentare su "Caos Statale 16: il 26 gennaio manifestazione a Silvi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*