Ztl Lanciano, debuttano le telecamere, giallo sulle multe

Si susseguono le ordinanze sulla Ztl di Lanciano nei quartieri Borgo e Lancianovecchia. Falsa partenza per le multe, “congelate” fino al 3 giugno

Prima il 21 aprile, poi il 15 maggio, poi il 23 e adesso il 4 giugno. Slitta di continuo a Lanciano il giorno “x” per le sanzioni a chi viola la normativa sulla Ztl e viene immortalato con la targa dalle telecamere nei varchi. La più recente della serie di ordinanze fa cessare il periodo di pre-esercizio (quello in cui non ancora scattano le multe) alla mezzanotte del 3 giugno. Dalla Ztl è temporaneamente stralciata intanto la zona del corso (Trento e Trieste) a causa dei lavori di riqualificazione che stanno per iniziare. Nel frattempo restano “caldi” due problemi: le infrazioni che sono state rilevate in quattro giorni di interruzione della prova (dal 23 al 27 maggio) verranno sanzionate? E poi viene contestata la procedura troppo complessa per i diversamente abili che devono uscire di casa: devono segnalarlo su un numero telefonico a pagamento e deve spedire una mail al comune. Per cui molti si chiedono: questa ordinanza sarà davvero l’ultima della serie?

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Ztl Lanciano, debuttano le telecamere, giallo sulle multe"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*