L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

1 Commento su "Zanzara tigre e chikungunya: parla l’infettivologo"

  1. david celiborti | 24/09/2017 di 17:59 | Rispondi

    Non per essere cattivo, le povere zanzare sono esistite da sempre, le zanzare-tigre pure! Ma le malattie per cui si stanno imponendo i vaccini come malaria, morbillo scarlattina erano state debellate e non producevano morti a valanga! Che ci sia lo zampino …nero, di questi clandestini vaganti, che apparentemente sembrano essere lindi e stirati con t-shirt bianche e jeans puliti, ma sotto sotto c’è zozzura e degrado, basta vedere come vivono nei centri di accoglienza e nelle palazzine qui in italia che li accolgono!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*