Voli sospesi all’aeroporto d’Abruzzo: accordo Saga-Air Vallee

aeroportoaeroporto

Accordo tra Saga e Air Vallee  per i rimborsi ai passeggeri dei voli sospesi all’aeroporto d’Abruzzo.

Per i voli sospesi all’aeroporto d’Abruzzo, Air Vallee e Saga, in attesa della riattivazione della licenza da parte di Enac prevista entro fine novembre 2016, hanno siglato un accordo affinché lo scalo rimborsi direttamente tutti i passeggeri aventi diritto,  e qualora ne facessero richiesta,. Si tratta di circa 40 passeggeri, che acquistarono dei voli in partenza/arrivo dall’aeroporto nell’estate 2016, che non furono effettuati a causa della sospensione della licenza Enac.

Air Vallee fa sapere che “L’ammontare totale di questi biglietti è di circa 8.000 euro che saranno rimborsati direttamente dall’Aeroporto di Pescara a quei passeggeri aventi diritto che ne faranno richiesta. In questa trattativa Air Valle è stata assistita da Emiliano Marchisio, professore universitario di diritto commerciale e avvocato cassazionista, esperto di Diritto Aeronautico. La trasparenza nei rimborsi dei biglietti , di cui l’8 aprile 2016 l’imprenditore abruzzese Gianluca Pellino ha rilevato il 99% delle quote. è un’ulteriore dimostrazione di quanto Air Vallee tenga ai propri passeggeri”.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Voli sospesi all’aeroporto d’Abruzzo: accordo Saga-Air Vallee"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*