Villa Sant’Angelo: anziano muore in un incendio

vigili-del-fuoco-incendio

Villa Sant’Angelo (L’Aquila): un anziano è morto in un incendio, sviluppatosi in casa nella frazione di Tussillo.

L’uomo è rimasto bloccato nella sua abitazione, mentre è riuscita a salvarsi la moglie, che era in casa con lui. La vittima dell’incendio, l’82enne Remo Nardis, padre del sindaco del paese, Domenico. L’uomo stava preparando il pranzo quando un improvviso ritorno di fiamma dai fornelli lo ha avvolto in pieno. Marito e moglie si trovavano in una veranda di legno, esterna all’abitazione, dove era stata allestita una cucina. Nel tentativo di salvare il marito, la donna gli si è gettata istintivamente addosso, rimanendo lei stessa ustionata. Soccorsa, è stata subito trasferita all’ospedale Sant’Eugenio di Roma.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale de L’Aquila e i carabinieri della locale stazione. L’abitazione non ha riportato danni ed è stata pertanto dichiarata agibile.

 

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Villa Sant’Angelo: anziano muore in un incendio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*