Vigili Sant’Omero, reintegrato comandante, “salasso” per il Comune

Ha ottenuto per via giudiziaria la reintegra il comandante dei Vigili di Sant’Omero, prima sospeso e poi licenziato nel 2012.

Il provvedimento nei confronti del tenente Vito Rocco Pace venne preso dal sindaco Alberto Pompizi per una serie di addebiti. Il Comune di Sant’Omero dovra’ risarcire all’ufficiale di polizia locale tre anni e mezzo di stipendio piu’ rivalutazione e interessi. Non solo: è condannato anche a corrispondere sei mesi di stipendio della sospensione dal servizio pre-licenziamento.

Il Comune dovra’ pagare le spese legali dei quattro giudizi vinti da Pace davanti al giudice del lavoro. Pace, il comandante “sceriffo” si fece notare per aver denunciato in piu’ occasioni esponenti della precedente amministrazione, funzionari e dirigenti comunali.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Vigili Sant’Omero, reintegrato comandante, “salasso” per il Comune"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*