Viadotti Strada dei Parchi, adesso spuntano i soldi

Arrivano le risorse per la messa in sicurezza dei viadotti di Strada dei Parchi. In Commissione Bilancio l’emendamento del Governo dopo l’inchiesta del quotidiano “Il Centro”

La Strada dei Parchi spa, concessionaria delle autostrade A24 e A25 che collegano l’Abruzzo a Roma, avrà le risorse necessarie per gli interventi per la messa in sicurezza di viadotti, gallerie e ulteriori opere. Lo ha reso noto il deputato di Articolo Uno Gianni Melilla, spiegando che è stato presentato oggi un emendamento dal Governo alla commissione Bilancio della Camera, sul decreto riguardante la cosiddetta manovrina economica.
L’emendamento sospende il pagamento da parte della concessionaria Strada dei Parchi spa delle rate 2015 e 2016 di 55.860.000 euro ad anno per un totale di 111.720.00 euro che saranno destinati, alla luce degli eventi sismici ad interventi urgenti per la messa in sicurezza della infrastruttura. Questa somma sara restituita al Concedente in 3 rate di 37.240.000 con scadenza 31 marzo 2029, 2030 e 2031. Si tratta di una scelta necessaria anche se tardiva, che Melilla ricorda “di aver ripetutamente sollecitato con varie iniziative parlamerntari, stante l’assoluta urgenza degli interventi per la messa in sicurezza di viadotti, gallerie e impianti vari delle autostrade A24 e A25, prima che possano succedere disgrazie e incidenti”. Un tema che ha destato particolare clamore anche nell’opinione pubblica, alla luce dell’inchiesta fotografica sulle condizioni dei viadotti pubblicata in questi giorni dal quotidiano “Il Centro”. L’investimento di quasi 112 milioni di euro, auspica infine Melilla, avrà anche una ricaduta positiva sull’occupazione e sul settore delle costruzioni.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Viadotti Strada dei Parchi, adesso spuntano i soldi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*