Vasto: vandali in azione alla stazione di Punta Penna

Teppisti ignoti invadono la stazione ferroviaria di Punta Penna a Vasto e distruggono il monitor degli arrivi e delle partenze e la macchina obliteratrice.

Dalle telecamere della zona, al vaglio degli inquirenti, potrebbero arrivare informazioni utili al riconoscimento dei vandali, che, dopo aver bevuto e imbrattato la stazione ferroviaria, si sono accaniti con mazze e spranghe sul monitor di segnalazione degli arrivi e delle partenze dei treni e sulla macchina obliteratrice.

Il problema del vandalismo a Vasto sta esasperando l’intera cittadinanza: sono troppi gli episodi di incresciosa maleducazione e violenza gratuita registrati in città, che rimangono impuniti, sovraccaricando le tasche dei cittadini che pagano le tasse anche per sistemare i danni causati dagli incivili.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Vasto: vandali in azione alla stazione di Punta Penna"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*