Vasto, tartaruga liberata in mare

Vasto-liberata-tartaruga

Vasto, tartaruga liberata in mare a due miglia dalla costa. Era stata trovata a Francavilla, curata per tre mesi al Centro Studi Cetacei di Pescara ed oggi rimessa in mare.

“Le tartarughe sono vittime dell’attività di pesca, non solo quella professionale e si rivolgono a noi segnalando i ritrovamenti e permettendoci di salvare questi abitanti del mare” – ha detto Vincenzo Olivieri, presidente del Centro Studi Cetacei.

Oggi è stata liberata in mare una tartaruga del tipo ‘Caretta Caretta’ dell’età di 5 anni. Da gennaio ad oggi, lungo la nostra costa, ne sono state trovate ben 134 delle quali solo 32 vive. Di queste, 25 sono già state rilasciate in mare mentre altre 5 sono ancora in cura. Le tartarughe ‘Caretta Caretta’ sono le più comuni nel mar Mediterraneo.

L'autore

Paolo Castignani
Giornalista professionista dal 1996, ha esordito nel 1982 come cronista sportivo per testate locali e nazionali. Ha all’attivo esperienze in radio, settimanali, agenzie di stampa e uffici stampa. Lavora dal 1988 a Rete8 dove, dal 2004, cura e conduce trasmissioni di medicina.

Sii il primo a commentare su "Vasto, tartaruga liberata in mare"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*