Vasto: minorenne accusato di maltrattamenti ed estorsione

POLIZIA

Vasto: minorenne accusato di maltrattamenti ed estorsione. Un quindicenne ha compiuto soprusi ai danni del padre  malato.

Vasto: minorenne accusato di maltrattamenti ed estorsione. Si tratta di un quindicenne che, secondo le indagini svolte dagli agenti del  Commissariato di Vasto, ha sottoposto a maltrattamenti il padre malato. Il giovane ,negli ultimi due mesi , ha approfittato del disagio fisico del padre , dovuto ad un infortunio, e con minacce ed insulti si è fatto consegnare 500 euro. Il minorenne ha costretto quasi  quotidianamente a maltrattamenti  fisici e minacce il genitore e contro la sua volontà ha  ospitato nella abitazione  anche alcuni suoi amici dediti all’uso di alcol e sostanze stupefacenti. Il Ragazzo è’ stato, pertanto, rinchiuso in una comunità per minori con l’accusa di maltrattamenti in famiglia ed estorsione. Il provvedimento è stato emesso dal gip del Tribunale per i Minorenni di L’Aquila.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Vasto: minorenne accusato di maltrattamenti ed estorsione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*