Vasto: meningite, profilassi per 138 bambini

meningite

Vasto: il servizio di igiene epidemiologica della Asl ha predisposto la profilassi antibiotica per 138 bambini, dopo il ricovero di una bimba di 4 anni, colpita da meningite meningococcica.

La piccola, attualmente ricoverata all’ospedale Santo Spirito di Pescara, frequenta la scuola materna ‘San Michele’. Alla comparsa dei primi sintomi era stata portata al pronto soccorso di Vasto, dove è stata accertata la patologia. Immediatamente è stata adottata la profilassi prevista nei casi di rischio infettivologico sui primi 110 bambini, a cui è seguita la terapia su 28 bambini di un’altra scuola, che negli ultimi dieci giorni erano stati a contatto con la piccola, poiché nella classe della bimba malata era stata condivisa una giornata di attività didattiche.

La procedura per attivare la profilassi antibiotica è partita grazie a un gruppo di lavoro che ha provveduto a contattare genitori, insegnanti, pediatri di libera scelta e medici di medicina generale per informarli sull’accaduto e sulle procedure da seguire per evitare il rischio di contagio.

In una nota diffusa dalla Asl di Vasto si legge: “La meningite di tipo meningococcica può essere contagiosa e può diffondersi per trasmissione aerea ravvicinata o attraverso la condivisione di stoviglie, fazzoletti e oggetti che possono essere stati a contatto con le mucose del cavo orale. Per questa ragione nel caso dei bambini della scuola materna, come in questa circostanza, si segue una profilassi ad ampio raggio, che include tutte le sezioni, poiché durante i momenti di gioco e dei pasti, in ambienti comuni, è facile venire a contatto con bambini di tutte le classi”.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Vasto: meningite, profilassi per 138 bambini"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*