Vasto: licenziate ma non perdono il posto di lavoro

asilo_nido

Vasto: licenziate ma non perdono il posto di lavoro. Le 22 lavoratrici dell’asilo nido ” la tana dei cuccioli” verranno riassorbite dal nuovo gestore.

Vasto: licenziate ma non perdono il posto di lavoro.Le rassicurazioni arrivano dall’assessore comunale Luigi Masciulli sul fatto che le 22 lavoratrici dell’asilo nido ” la tana dei cuccioli” dell’Incoronata, licenziate dopo la rescissione del contratto con la cooperativa di Ferentino, non rischiano di rimanere senza lavoro. Educatrici ed inservienti verranno riassunte dalla società alla quale verrà affidato  temporaneamente il servizio in attesa che venga bandita una nuova gara d’appalto. L’asilo dovrebbe riaprire dopo l’Epifania e il Comune provvederà ,mediante una procedura d’urgenza, ad affidare temporaneamente il servizio al Consorzio Sociale Matrix che gestisce i centri di accoglienza per immigrati a Lentella, Carunchio, Palmoli e Schiavi d’Abruzzo. Sia dal fronte politico e che da quello sindacale arriva una unanime preoccupazione: salvaguardare i posti di lavoro e il servizio nell’asilo nido.

 

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Vasto: licenziate ma non perdono il posto di lavoro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*