Vasto, assegni falsi per comprare gioielli, arrestato

Pregiudicato molisano arrestato dai Carabinieri a Vasto: assegni falsi e documento contraffatto per acquistare in gioielleria.

Deve rispondere di truffa, falso e ricettazione, V.S. un pregiudicato di Montenero di Bisaccia. Ieri pomeriggio è stato arrestato dai Carabinieri su segnalazione giunta da un commerciante vastese. Il malvivente si trovava ancora nel centro storico di Vasto ed usciva da una gioielleria dove aveva appena acquistato un orologio ed un bracciale in oro del valore di 2500 euro, pagandoli con un assegno circolare. Sospettando che fosse la stessa persona che, negli ultimi mesi, aveva raggirato numerosi esercenti di Vasto e San Salvo, i militari hanno proceduto al controllo del molisano, scoprendo che, per acquistare gli oggetti in oro presso la gioielleria, aveva utilizzato un documento d’identità falso ed un assegno contraffatto. Per l’uomo sono scattati gli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Montenero di Bisaccia.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Vasto, assegni falsi per comprare gioielli, arrestato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*